Di Luca Bencini 24-gen-2022 8.45.15

Manutenzione preventiva e predittiva, quali sono le differenze?

Le infrastrutture IT aziendali necessitano di essere monitorate e aggiornate costantemente per garantire sempre la massima efficienza in termini di operatività e produttività: ecco perché fare manutenzione è così importante.

Ad oggi esistono differenti approcci alla manutenzione, tra cui la manutenzione preventiva e quella predittiva. Ma qual è la differenza tra le due? Quale modalità è quella da preferire? All’interno di questo articolo, gli esperti di TT Tecnosistemi ti raccontano come la manutenzione preventiva differisce da quella predittiva e perché converrebbe affidare quest’ultima a una società esterna.

Leggi il report gratuito sui vantaggi dei Managed Services!

 

Manutenzione preventiva o predittiva? Quale approccio è meglio adottare?

Il progresso nel campo dell’Industria 4.0 ha consentito l’introduzione di un nuovo approccio alla manutenzione, ossia la modalità predittiva, la quale si contrappone alla manutenzione preventiva. Entrambe hanno come fine ultimo quello di annullare il rischio di fermi macchina improvvisi. Tuttavia, i due approcci differiscono per le modalità di azione.

La manutenzione preventiva prevede la programmazione di cicli di intervento regolari, così da verificare il corretto funzionamento dell’infrastruttura IT secondo scadenze fisse. Seppur efficace, si tratta di un approccio alla manutenzione sicuramente meno evoluto rispetto alla modalità predittiva. Per quale motivo?

La manutenzione predittiva non si limita a prevenire e correggere eventuali guasti, bensì predice il verificarsi di un ipotetico malfunzionamento. Infatti, mediante questo approccio è possibile calcolare il tempo residuo prima che un’apparecchiatura si guasti, così da organizzare per tempo la sua sostituzione, ottimizzando le risorse e i costi relativi alla sua gestione.

Come sapere quando le componenti della tua infrastruttura stanno per giungere al termine della loro vita utile? Attraverso il monitoraggio costante di alcuni parametri che potremmo definire “indicativi” del buon funzionamento di uno o più macchine. Grazie a una verifica real-time di questi ultimi è possibile ottenere una panoramica completa relativa al funzionamento e alle performance dei macchinari attualmente attivi.

Mediante un approccio predittivo alla manutenzione potrai evitare fermi macchina e problemi con la produzione, ma non solo! I costi operativi e i tempi dedicati alla manutenzione verranno ottimizzati, così da non rischiare di programmare cicli di manutenzione più ravvicinati di quanto realmente necessario.

Scegliere i Managed Services per la manutenzione predittiva: ecco perché conviene

Come abbiamo visto, intervenire in ottica preventiva o solo una volta che il guasto si è verificato non è più sufficiente. Oggi, l’evoluzione della tecnologia 4.0 e dei sistemi IoT è in grado di garantire una modalità di manutenzione predittiva ancora più efficiente.

Ma per preservare il corretto funzionamento dell’infrastruttura IT della tua azienda hai bisogno del supporto di professionisti esperti. È all’interno di questo scenario che si inserisce il modello dei Managed Services – anche detti Servizi Gestiti – utile a far sì che il tuo parco dispositivi sia sempre operativo e aggiornato.

Sono molti i sistemi informatici che necessitano di aggiornamenti costanti per evitare spiacevoli stop macchina e inutili sprechi di tempo. In quest’ottica, la soluzione di Managed Services proposta da TT Tecnosistemi si allinea perfettamente a quelle che sono le richieste del mercato attuale: una gestione dell’infrastruttura IT a 360 °C, in ottica proattiva e non solo reattiva.

Passo dopo passo, TT Tecnosistemi segue ogni Cliente nella definizione della soluzione che meglio si addice alle sue esigenze. Disegnare l’infrastruttura, realizzarla e implementarne il funzionamento grazie all’analisi costante delle sue prestazioni: solo così la tua azienda potrà usufruire di una soluzione Safe e Clear, dunque assicurata in termini di governance e innovazione.

Gli analisti e i tecnici di TT Tecnosistemi saranno al tuo fianco anche una volta concluso lo step relativo all’installazione dell’infrastruttura, dunque nelle fasi di aggiornamento e manutenzione. Garantendo reperibilità sistemistica e precisi SLA d’intervento, TT Tecnosistemi fornisce alla tua realtà il supporto operativo necessario a monitorare l’operatività del tuo parco macchine h24. In tal modo è anche possibile liberare il reparto IT dall’esecuzione di quelle attività sistemistiche di minor valore.

Grazie a una soluzione di Servizi Gestiti di questo tipo, il tuo business potrà godere di tutti i vantaggi della manutenzione predittiva: programmare in modo preciso e puntuale l’intervento su determinate componenti le quali, da lì a poco, potrebbero guastarsi, evitando così uno o più fermi macchina.

In conclusione

Qual è la principale differenza tra manutenzione preventiva e predittiva? Entrambe impediscono il verificarsi di malfunzionamenti. Tuttavia, mentre la manutenzione preventiva prevede il controllo dell’infrastruttura a intervalli regolari prestabiliti, con la manutenzione predittiva è possibile giocare d’anticipo e sapere con esattezza quando un componente del parco macchine si guasterà.

È evidente come l’approccio predittivo sia oggi quello che meglio risponde alle esigenze delle aziende: non si corre il rischio di realizzazione interventi non necessari e si riducono costi e tempi di manutenzione.

Ti piacerebbe conoscere meglio come funziona la soluzione di Managed Services e come questa garantisce alla tua impresa una manutenzione predittiva ottimale? Contattaci: saremo felici di rispondere a tutte le tue domande.

New call-to-action
    eBook | Come innovare l'azienda grazie al Data Center ibrido

    TT NEWSLETTER