<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=678417352329616&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Di Iacopo Del Freo 24-apr-2020 12.45.00

TT Smart Working: l’Home Working di HPE Aruba porta la rete aziendale a casa

Da tempo si parla di Smart Working, ma fino a poco tempo fa erano davvero poche le aziende che si avvalevano di questo modo innovativo di lavorare. Nonostante gli incentivi, anche economici, a favore dell’implementazione dello Smart Working, le aziende hanno sempre incontrato barriere (più o meno fittizie) ad introdurre il lavoro da remoto.

Solo la recente situazione di lock-down ha contribuito per molte realtà aziendali ad abbattere definitivamente tali barriere, imponendo questa tipologia di lavoro, pena la cessazione forzata di tutti i processi aziendali. In situazioni come quella attualmente in atto, le aziende non possono, infatti, permettersi di cessare le proprie attività.

Pianificare per essere sempre pronti, anche da remoto

Per garantire la continuità aziendale è dunque necessaria una pianificazione che consenta ai dipendenti di svolgere la propria attività anche da remoto utilizzando apposite soluzioni per la connessione al network aziendale. Il dipartimento IT deve predisporre una soluzione di rete remota versatile, per poter estendere in modo sicuro la rete aziendale a costi ridotti e su vasta scala senza addentrarsi nella complessità tipica delle soluzioni di rete tradizionali.

Il problema principale è quello di fare in modo che i lavoratori remoti possano accedere a tutte le risorse aziendali in modo trasparente come se fossero alla loro scrivania in ufficio, ma al tempo stesso si deve garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati che transitano attraverso la rete. Non meno importante è il problema della facilità della connessione: ogni utente possiede un proprio know-how nel proprio settore di competenza e non è detto che abbia dimestichezza, a livello tecnico, con i dispositivi informatici.

Serve dunque una soluzione che sia sicura, affidabile e facile da configurare: solo così si abbatteranno definitivamente le barriere di accesso allo Smart Working. Soluzioni con queste caratteristiche esistono e in questo articolo ne vedremo una particolarmente efficiente che impiega Access Point remoti e un sistema di gestione delle postazioni di lavoro e dei dispositivi connessi.

Quali sono i vantaggi di un Remote Access Point desktop?

Il primo punto è fornire la connettività alla rete aziendale ai collaboratori remoti, sia nel caso del lavoro per obiettivi che di quello da remoto. Il modo più efficiente di fornire tale connettività è quello di dotare gli utenti in smart working di un Access Point RAP (Remote Access Point). I RAP sono dispositivi multifunzionali che offrono accesso sicuro e rapido, attraverso la rete wireless e cablata, alle risorse aziendali da spazi di lavoro mobili, remoti e temporanei. Tra la vasta scelta di RAP sul mercato, segnaliamo la serie Aruba 203 e 303, i modelli RAP più popolari con un fattore di forma ridotto, possibilità di montaggio su scrivania, una o più porte cablate locali, la possibilità di aggiungere alimentazione AC o adattatori midspan e supporto PoE-out per alimentare strumenti da ufficio come stampanti o telefoni VoIP. Da segnalare che Aruba non fornisce solo Acces Point RAP, ma anche una vera e propria soluzione plug’n’play innovativa, con tutte le garanzie di sicurezza e affidabilità: Smart Office di HPE Aruba.

Le funzionalità di Smart Office di HPE Aruba

Hpe Aruba 2020 png

L'obiettivo principale di Smart Office di HPE Aruba è di fornire al personale IT una soluzione Smart Office che consenta di estendere rapidamente e facilmente la rete aziendale a casa del dipendente. La soluzione HPE si basa su Remote Access Point (RAP) che consentono di creare una VPN sicura dall'AP installato a casa dell’utente, a un concentratore VPN installato nella sede centrale o nel Data Center. L'AP propagherà lo stesso SSID della rete aziendale, in modo che i dispositivi dei lavoratori possano continuare a connettersi al Wi-Fi senza apportare nessuna modifica alla configurazione.

Attraverso la piattaforma di gestione Cloud, Aruba Central, è possibile effettuare autonomamente il provisioning e la gestione degli AP da remoto. In pratica tutto ciò che serve è collegare l'AP al router fornito dall’ISP, connettersi all’SSID aziendale e lavorare da casa come se si fosse in ufficio. L'AP in uso dall’utente dispone di porte LAN in cui è possibile connettere dispositivi che richiedono una connessione cablata come ad esempio telefono IP, una stampante di rete, un PC desktop, in modo da poter creare un vero e proprio ufficio personale. I vantaggi della soluzione HPE Aruba sono molteplici, vediamone i principali.

Plug & Play

La soluzione è basata sui Remote Access Point che creano una VPN sicura dall’AP al Branch Controller installato nella sede centrale dell’azienda o nel Data Center. L’utente deve solo alimentare l’AP che provvederà autonomamente a stabilire la connessione VPN.

Auto-configurazione degli AP

Configurazione automatica e gestione remota di tutti gli AP grazie ad Aruba Central.

Semplicità

Basta collegare l’AP al router dell’operatore e si avrà la stessa rete Wi-Fi dell’azienda. In questo modo si accede facilmente allo stesso SSID, Intranet e agli altri servizi.

Sicurezza

Connettività sicura per i dispositivi Wi-Fi e cablati grazie all’applicazione automatica delle policy di sicurezza e filtraggio del traffico.

Soluzione multi-device

Non occorre installare alcun software nei dispositivi dei lavoratori, né modificarne la configurazione, tantomeno è necessaria la presenza di un installatore a casa del dipendente.

Client VPN

Per i dipendenti che sono spesso in viaggio, è inclusa l’applicazione Aruba VIA, il client VPN semplice da usare che rende più facile connettersi in maniera sicura alle risorse aziendali da ovunque.

Smart Office

Gli AP 303H e 303P hanno porte LAN con una connessione di rete aziendale in cui è possibile collegare dispositivi che richiedono una connessione cablata (telefoni IP VoIP, stampanti e PC desktop, ecc.)


L’implementazione dello Smart Working non è così complessa se si scelgono gli strumenti adatti a soddisfare le proprie esigenze. Per questo ti consigliamo di contattare TT Tecnosistemi per individuare quali sono le tue reali necessità e trovare insieme la migliore soluzione per la tua azienda: clicca qui sotto per prenotare una consulenza gratuita!

TT Tecnosistemi | Soluzioni Smart Working
    TT Tecnosistemi | Soluzioni Smart Working

    TT NEWSLETTER