1 dicembre 2017

Voucher Digitalizzazione: fino 10 mila euro a fondo perduto per ogni impresa

Sono disponibili i Voucher Digitalizzazione da 10.000 euro per le piccole e medie imprese, a favore di interventi di ristrutturazione informatica, di digitalizzazione dei processi, di formazione e di acquisto di hardware, software e servizi di connettività e banda larga.
Ciascuna impresa può beneficiare di un unico voucher di importo non superiore a 10 mila euro, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.

 

Ecco come accedere a questo enorme vantaggio prima che i Voucher (a numero limitato) si esauriscano.

 

Voucher Digitalizzazione, cosa finanzia

Il Voucher Digitalizzazione è utilizzabile per l’acquisto di software, hardware e/o servizi che consentano di:

  • Migliorare l’efficienza aziendale;
  • Modernizzare l’organizzazione del lavoro, mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro;
  • Sviluppare soluzioni di e-commerce;
  • Fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
  • Realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT.

 

Quando fare domanda per i Voucher Digitalizzazione

Il 24 ottobre 2017 è stato pubblicato da parte del Ministero dello Sviluppo Economico il regolamento del bando che stabilisce un intervento di 100 milioni di euro a favore della digitalizzazione dei processi aziendali, così come previsto nel decreto detto Destinazione Italia (DL 145-2013).
Le domande potranno essere presentate dalle imprese a partire dalle ore 10 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17 del 9 febbraio 2018. Già dal 15 gennaio 2018 sarà possibile accedere alla procedura informatica e compilare la domanda.

 

Chi può fare domanda per i Voucher Digitalizzazione

Possono fare domanda tutte le piccole e medie imprese attive in Italia e iscritte al Registro delle imprese, indipendentemente dalla loro forma giuridica e dal regime contabile adottato. Sono escluse le realtà la cui attività sia riconducibile a settori di produzione primaria di prodotti agricoli, della pesca e dell’acquacoltura; escluse anche le aziende sottoposte a procedura concorsuale, fallimento, liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo, ecc. Inoltre chi fa domanda non deve essere beneficiario di altri contributi statali per l’acquisto degli stessi beni e servizi che si vuole acquistare con il Voucher.
voucher digitalizzazione
 

Come funziona il Voucher Digitalizzazione: le tre fasi per ottenerlo

Attenzione: per ottenere il Voucher è necessaria una fase di progettazione tecnica finalizzata a ideare il miglior percorso di innovazione per la tua azienda; una fase di compilazione e presentazione domanda ed infine la fase di realizzazione e rendicontazione del progetto.
Gli acquisti devono essere effettuati successivamente alla prenotazione del Voucher.
Dopo aver effettuato le verifiche istruttorie previste, il Ministero determinerà con proprio provvedimento l’importo da erogare in relazione ai titoli di spesa risultati ammissibili.

Vuoi saperne di più? SCRIVI A promo@tecnosistemi.com

Newsletter

TT Tecnosistemi S.p.A. - Azienda Certificata ISO 9001, 14001 e 27001

Via Rimini 5 - 59100 Prato - Italy - T +39 057444741 - F +39 0574440645
tecnosistemi@tecnosistemi.com
Capitale Sociale €165.000 i.v - Tribunale Prato e Codice Fiscale 03509620484 - Partita IVA 00305120974 - REA Prato 365804
Impresa soggetta alla direzione e coordinamento di HTT srl