19 settembre 2017

Biblioteca San Giorgio: via al servizio di prestito gratuito dei personal computer

 

La Biblioteca civica di Pistoia San Giorgio inaugura oggi un servizio incentrato sulle nuove tecnologie: il prestito gratuito di personal computer, rivolto a chi non è in grado di sopportare la spesa necessaria a comprarsene uno.

 

La tecnologia a servizio dei cittadini

Unico nel panorama delle biblioteche italiane, il servizio è stato reso possibile grazie alla collaborazione di TT Tecnosistemi, che ha fatto propria l’idea della San Giorgio di ridurre il cosiddetto “digital divide” offrendo in sponsorizzazione ben cinque personal computer di alta gamma, pronti da martedì 19 settembre ad essere messi a disposizione del pubblico.

La nostra azienda è da sempre attenta agli aspetti sociali della tecnologia, e proprio per questo si è riconosciuta nell’azione intrapresa dalla San Giorgio per diffondere le conoscenze informatiche e permettere alle persone di superare i diversi ostacoli (primo fra tutti, quello economico) che impediscono di padroneggiare i linguaggi e gli strumenti del nostro tempo, indispensabili per il lavoro e la vita di tutti i giorni.

“Dopo l’inaugurazione della nuova sala corsi, dotata delle più aggiornate strumentazioni informatiche – sottolinea l’assessore alle politiche giovanili Alessandro Sabella –  la biblioteca San Giorgio arricchisce i già numerosi servizi che offre con questa importante novità, segno di una biblioteca dinamica e sempre attenta alle nuove esigenze degli utenti”. 

 

Come funziona

I cittadini residenti nel Comune di Pistoia, iscritti alla Biblioteca San Giorgio e in regola con il prestito dei libri e dei multimediali, potranno richiedere il prestito gratuito anche dei notebook.
Poche ma molto chiare le regole: la durata massima del prestito è 30 giorni, rinnovabile nel caso in cui non ci siano altre richieste. L’utente si impegna a prendersi cura dello strumento e in caso di mancata restituzione alla scadenza o di danneggiamento grave è suo dovere rimborsare l’intero valore dell’oggetto, o ancora rifondere le spese da sostenere in caso di danneggiamento riparabile.

 

Il futuro

Il prestito dei computer rappresenta una delle tante novità che segnano la vita della Biblioteca San Giorgio durante questo ultimo scorcio dell’anno di Pistoia, capitale italiana della cultura: dal prestito delle opere d’arte di cui è in corso la raccolta, al bus “al contrario” che va a prendere a casa gli anziani non automuniti per portarli in biblioteca.

La San Giorgio non è certo nuova ad andare oltre le tradizionali regole del prestito: già dal 2013, infatti, permette il prestito di tablet e piccole macchine fotografiche a chi partecipa ai corsi tecnologici di YouLab Pistoia, l’American Corner attivo grazie alla collaborazione dell’Ambasciata degli Stati Uniti d’America a Roma.

Da oggi in poi, grazie alla nuova partnership con TT Tecnosistemi, il prestito si allarga ulteriormente ai computer, permettendo di tradurre in pratica lo slogan che le biblioteche italiane hanno scelto quest’anno per celebrare il proprio ruolo nella società: “Nessuno escluso”.


PER SAPERNE DI PIÙ

Newsletter

TT Tecnosistemi S.p.A. - Azienda Certificata ISO 9001, 14001 e 27001

Via Rimini 5 - 59100 Prato - Italy - T +39 057444741 - F +39 0574440645
tecnosistemi@tecnosistemi.com
Capitale Sociale €165.000 i.v - Tribunale Prato e Codice Fiscale 03509620484 - Partita IVA 00305120974 - REA Prato 365804
Impresa soggetta alla direzione e coordinamento di HTT srl